Associazione

L’Associazione Pro Loco è nata a Monte Grimano quasi naturalmente, dietro la proposta di un membro del Consiglio dell’Ente Provinciale per il Turismo di Pesaro e Urbino, comm. Dott. Giorgio Ugolini la sera del 21 agosto 1949, perché era secolare la sua “vocazione turistica”.

Gli aspetti di tale “vocazione” hanno come base per prima cosa le sorgenti d’ acqua alcalina e salsobromoiodica di modesta portata ma riconosciute da secoli come efficienti, e poi la posizione invidiabile tra il vicino mare Adriatico e il non lontano Appennino marchigiano, a una altezza tra i m. 270 dell’alto corso del torrente Conca e gli 864 del Monte S,Paolo.
L’aria che si respira, oltre ad essere “sottil, profumata e pura” come recita un vecchio adagio, è fresca d’estate e relativamente temperata, durante la giornata, anche in pieno inverno.
Se a questi aspetti si aggiungono, prati boschi e pinete, cibi genuini di una tradizione che media tra la cucina marchigiana e romagnola, un piccolo, ma pittoresco centro storico, la confinante Repubblica di San Marino e il facile accesso dalla vicina riviera c’è da chiedersi perché il turismo non si sia sviluppato in modo troppo invadente.
Alla fine della riunione del dott. Ugolini, per tornare alla costituzione della pro loco, il verbale recita: “Il sindaco Signor Bartoli Giuseppe, pone ai voti la costituzione della Pro Loco di Monte Grimano, che viene alla unanimità dichiarata costituita fra tutti i presenti, salvo designazione del Consiglio Direttivo a norma del Regolamento